Parrocchia 
Santi Angeli Custodi

Francavilla al Mare - Chieti

VANGELO VIVO - 18ª DEL TEMPO ORDINARIO - ANNO 2020

Nel 2008 lo chef Filippo Cogliandro ricevette la visita di individui che gli chiesero di pagare una somma di denaro in cambio della propria tranquillità. La sua risposta fu la denuncia, nonostante suo padre fosse stato gambizzato per aver rifiutato una richiesta simile. Il suo locale si svuotò e gli fecero terra bruciata intorno. Eppure, con l’aiuto di don Ciotti e di Libera, ce l’ha fatta. Oggi ha un ristorante gourmet a Reggio Calabria, lavora con prodotti della sua terra, ha una cucina solidale pensata per chi ha difficoltà economiche e dal 2012 gira l’Italia prestando gratuitamente la propria opera nelle Cene di legalità, organizzate per portare la sua testimonianza di impegno nella lotta alla ‘ndrangheta e la migliore cucina calabrese.


 

SFAMACI SIGNORE

Sfamaci, Signore.
Dacci il pane necessario all’oggi,
il cibo per il corpo e quello per l’anima,
gli incontri e i sentimenti necessari alla vita,
i gesti che ci fanno sentire preziosi
e costruttori di un mondo che vale.
Dissetaci, Signore.
Dacci l’acqua che consente la vita,
deterge e pulisce le scorie,
equilibra le nostre spinte interiori e
amplifica le nostre forze,
l'acqua che spegne per sempre la sete.

Difendici, Signore.
Dacci la fede che addomestica la paura,
permette di agire e riposare,
di lavorare e di cantare,

di smuovere le montagne e far fiorire i deserti,
di abbandonarsi con gioia nella brezza di te.

Avvolgici, Signore.

Dacci l’amore che riempie ogni solitudine,
accetta il diverso e l'inimmaginato,
s'intenerisce davanti a un vecchio e a un bambino,
accoglie arte, bellezza e fantasia,
si offre incessante al ritmo del cuore tuo.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.